Antonio Fontanella, poi noto come Toni, nasce a Venezia il 12. 10. 1915 Ultimo di cinque figli, i suoi genitori, Giovanni e Lucia Bona, gestivano una trattoria veneziana.

La sua giovinezza trascorre serena nella casa di famiglia al 3538 della Fondamenta del Gaffaro, accanto alla celebre palazzina in stile moresco degli architetti Giuseppe e Duilio Torres.

Interventi critici e Recensioni

“L’acquisizione espressiva, semplice e sottile, si è spiegata sulle coordinate della prospettiva tradizionale.”

Giulio Gasparotti • 2006

(…) Le sue opere sono imperniate su un accattivante gioco tra atmosfera crepitante e resa “silenziosa” del soggetto, affascinando, con sottili malinconie, chi le osserva.

Siro Perin • 2010

Evento in programma

602, 2024

I luoghi dell’anima

SABATO 2 MARZO 2024 ALLE ORE 18.00 Inaugura presso la sede di Palazzetto Tito la mostra: Toni Fontanella I luoghi dell’anima Scarica il comunicato Opere 1932-2000 La Istituzione Fondazione Bevilacqua La Masa presenta presso lo

2910, 2019

Il silenzio della luce – Comunicato

I paesaggi lagunari, gli oggetti del ricordo - Dipinti di TONI FONTANELLA Sabato 19 ottobre, presso la Galleria del Teatro Accademico di Castelfranco Veneto, si è svolta la cerimonia di inaugurazione della mostra ”Il silenzio della

910, 2019

Il silenzio della luce – 19/10-10/11/2019

Toni Fontanella (Venezia 1915-2014) “Il silenzio della luce” I paesaggi della laguna, gli oggetti del ricordo Galleria del Teatro Accademico di Castelfranco Veneto dal 19 ottobre al 10 novembre 2019 Ambiente Salute Veneta promuove